Milano, incubo nell'escape room, crolla il pavimento della "Casa maledetta": grave 30enne

Mercoledì 20 Novembre 2019
1

Una donna di 30 è ricoverata in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita, dopo essere caduta dal secondo piano di una escape room, stanza in cui si svolgono gioghi di ruolo, in via Brunetti a Milano, a causa del crollo della soletta. Secondo quanto ricostruito da 118 e vigili del fuoco, la donna ieri sera stava compiendo il percorso all'interno della 'Casa Maledettà, così si chiama il locale, quando il pavimento è ceduto ed è caduta per alcuni metri. Ha subito vari traumi agli arti e alla schiena.

Annullato il gioco horror dei record a Milano. I pm: «Nei labirinti al buio violate le norme di sicurezza»

La "Casa maledetta" è una villetta dei primi del '900 alla periferia nord ovest del capoluogo lombardo, gestita da un'associazione, in cui si tengono giochi di ruolo: i partecipanti devono risolvere enigmi e sfuggire a trabocchetti per poter uscire. Secondo quanto ricostruito da 118 e vigili dei fuoco, all'interno, nella serata di ieri, c'erano circa 10 persone. Il pavimento del secondo piano è crollato e la donna è precipitata per circa tre metri. Le sue condizioni sembravano inizialmente molto gravi ma, all'ospedale Sacco, sono migliorate. La palazzina è stata sequestrata in attesa dei provvedimenti della Procura.

Ultimo aggiornamento: 08:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma