Emilio Fede arrestato a Napoli, evasione dai domiciliari: «Mangiavo solo una pizza con mia moglie»

Martedì 23 Giugno 2020
6
Emilio Fede arrestato a Napoli, evasione dai domiciliari: «Mangiavo solo una pizza con mia moglie»

Emilio Fede arrestato a Napoli. L'ex direttore del Tg4 è stato arrestato a Napoli mentre cenava con la moglie Diana De Feo in un ristorante del lungomare di via Partenope. Lo scrive "Il Roma". Fede era appena arrivato da Milano per festeggiare con la moglie il suo 89esimo compleanno quando sei carabinieri in borghese sono piombati nel locale e hanno invitato il popolare giornalista a rientrare in hotel. «Mangiavo una pizza, è stata una cosa terrorizzante. Ora sono recluso in hotel e non posso neanche affacciarmi alla finestra», ha detto. Fede è accusato di evasione dagli arresti domiciliari avendo lasciato la sua abitazione di Milano, dove, dopo aver scontato sette mesi, doveva completare la pena con 4 anni di servizi sociali.
 


Ruby, Emilio Fede evita il carcere. I giudici: «In cella sarebbe sottoposto a un'enorme sofferenza»

 
 

Caso Ruby, Emilio Fede vuole chiedere la grazia al Capo dello Stato

Condannato in via definitiva a 4 anni e 7 mesi nell'ambito del processo Ruby Bis, il giornalista ha scontato 7 mesi di arresti domiciliari e deve completare la pena con 4 anni di servizi sociali, ma sarebbe partito da Milano in direzione Napoli senza attendere l'autorizzazione del giudice del tribunale di sorveglianza milanese. Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano «Il Roma», Fede è stato scortato in albergo e gli è stato intimato di non lasciare la struttura fino alla decisione del magistrato di sorveglianza che dovrebbe arrivare in giornata.
 

 

Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA