Ischia, muore di parto a 32 anni dopo aver dato alla luce il primo figlio: indagini al Rizzoli

Ischia, muore di parto a 32 anni dopo aver dato alla luce il primo figlio: indagini al Rizzoli
2 Minuti di Lettura
Sabato 30 Ottobre 2021, 19:10 - Ultimo aggiornamento: 19:17

Morta di parto a Ischia. Una vera e propria tragedia si è consumata oggi all'ospedale Rizzoli nel piccolo comune di Lacco Ameno dell'isola napoletana. I fatti si sono verificati stamani dopo che una giovane di 32 anni stamane aveva dato alla luce, con parto cesareo, il suo primo figlio. Dopo qualche la donna ha avuto una fortissima emorragia, forse una atonia post partum. Animi accesissimi in ospedale con i parenti della donna che hanno rifiutato per ore di lasciare il Rizzoli. L'ASL Napoli 2 Nord ha avviato una indagine per accertare le cause della morte; la salma è stata sottoposta a sequestro in attesa delle determinazioni dell'autorità giudiziaria.

Roma, incidente in via di Lunghezzina: morta ragazza di 22 anni

Covid in gravidanza, quattro mamme in terapia intensiva a Bari

Attesa una commissione dell'ospedale

L'ASL Napoli 2 Nord esprime, «anche a nome di tutto il personale» del presidio ospedaliero isolano, «profondo cordoglio» ai familiari della donna di 32 anni morta oggi all'ospedale Rizzoli di Ischia dopo il parto ed annuncia che la direzione sanitaria attiverà una commissione per accertare nel più breve tempo possibile l'accaduto. La donna aveva dato alla luce in mattinata il suo primo figlio ed in pomeriggio aveva subito una emorragia che ne ha provocato il decesso, nonostante l'immediato ricovero in rianimazione. La cartella clinica della donna è stata sequestrata dai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA