Donna intubata tra le formiche a Napoli, sospesi medici e infermieri

Sabato 10 Novembre 2018

La Direzione generale per la Tutela della salute della Regione Campania, sulla vicenda della presenza di formiche nel letto di una paziente ricoverata nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dopo aver disposto immediatamente l'intervento del Servizio ispettivo regionale, ha segnalato al direttore generale dell'Asl Napoli 1 di «promuovere il provvedimento della sospensione cautelare dal servizio a carico del personale medico e infermieristico che si sia reso responsabile di omessa sorveglianza o di imperizia nelle operazioni di assistenza della paziente». È quanto si legge in una nota della Regione Campania. La stessa Direzione, prosegue la nota, «ha anche disposto che ogni sviluppo della vicenda, seguita con la massima attenzione della presidenza, sia tempestivamente comunicato alla struttura regionale».

Una lunga visita, più di due ore, è stata effettuata oggi dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nell'ospedale 'San Giovanni Bosco' di Napoli. Secondo quanto si è appreso il presidente della Giunta regionale ha fatto visita all'ammalata, e ha poi incontrato i dirigenti ed il personale della struttura ospedaliera. «Quello che è certo è il mancato e doveroso controllo della paziente - ha detto De Luca - Si procederà come sempre con il massimo rigore, oltre alla sospensione, già decisa, del personale in servizio. Il direttore sanitario in giornata denuncerà all'autorità giudiziaria quanto è accaduto perché possano essere individuati eventuali comportamenti dolosi». Intanto, assicura il Governatore della campania - proseguirà il lavoro di riorganizzazione e bonifica della sanità. E' doveroso difendere la dignità di Napoli, delle tante realtà di eccellenza nazionale e del lavoro straordinario sul piano della dedizione e professionalità posto in essere da migliaia di medici, infermieri e dipendenti delle nostre strutture. Per le aree di inefficienza, di sciatteria - o peggio - ancora presenti, si procederà con rigore assoluto».

Ultimo aggiornamento: 11 Novembre, 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma