ULTIMA ORA

Dj morta, oggi l'autopsia sul corpo di Gioele. Nuovi accertamenti Dna su 6 tracce biologiche in auto

Martedì 25 Agosto 2020
Dj morta, del caso di Viviana e Gioele si occuperà lo psichiatra di Cogne e Novi Ligure. Oggi l'autopsia

È prevista per oggi l'autopsia del piccolo Gioele, trovato senza vita lo scorso 19 agosto nei boschi di Caronia (Messina, a circa 300 metri di distanza in linea d'aria dal corpo della mamma Viviana Parisi. E nella zona ci sarà anche un nuovo sopralluogo.

Dj morta, il corpo di Viviana «sotto il traliccio già il giorno dopo la scomparsa»
Dj morta e Gioele, l'ipotesi dell'omicidio-suicidio: «Viviana si è lanciata dal traliccio»
Dj morta, si cercano tracce sugli abiti: gli inquirenti a caccia del Dna di un aggressore

Nella tarda mattina di oggi il Procuratore capo di Patti (Messina) Angelo Vittorio Cavallo conferirà l'incarico per l'esame autoptico, ma anche per gli «accertamenti genetici e morfologici di vario tipo» che saranno affidati a un pool di esperti, «ciascuno dotato di specifica professionalità», come spiega lo stesso magistrato. Saranno nominati, in particolare, Daniela Sapienza, professore associato di Medicina Legale presso l'università di Messina e medico legale, Elvira Ventura Spagnolo il medico legale, che ha già eseguito l'autopsia sul cadavere di Viviana Parisi, Stefano Vanin, professore associato di zoologia presso l'università di Genova, entomologo. E ancora, Rosario Fico, responsabile del Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria, in servizio presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana «Aleandri», zoologo, esperto in materia di segni e tracce animali impresse sui corpi, Rita Lorenzini, in servizio presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana «Aleandri» - Laboratorio di Diagnostica Molecolare Forense, zoologa e genetista esperta in materia di fauna selvatica e non ma anche Roberta Somma, presso l'università di Messina, geologa forense, esperta nell'analisi di terreni e resti umani in essi conservati.
 

Dj morta, del caso si occuperà lo psichiatra che lavorò a Cogne e Novi Ligure

Sempre oggi il magistrato nominerà il professor Massimo Picozzi, docente di psichiatria presso le Università di Parma e Bocconi di Milano, che si è occupato dei casi giudiziari più famosi degli ultimi anni, dall'omicidio di Suor Laura Mainetti a Chiavenna, il delitto di Cogne, il delitto di Novi Ligure, la strage di Erba, il serial killer Michele Profeta, gli omicidi delle Bestie di Satana, il delitto di Avetrana. Una scelta che ha l'obiettivo di «acquisire informazioni precise sullo stato di salute mentale e psicologico della Signora Parisi, alla luce della documentazione medica acquisita e di ogni altro elemento di eventuale interesse», come sottolinea il Procuratore Cavallo che coordina l'inchiesta per omicidio e sequestro di persona. 
 

Nuovi accertamenti Dna su 6 tracce biologiche in auto

Nuovi «accertamenti non ripetibili di tipo biologico» sono stati disposti dalla Procura di Patti nell'ambito dell'inchiesta sul giallo di Caronia. Si terranno domani, alle 10.30, nel laboratorio di genetica forense del gabinetto della polizia scientifica di Palermo. Sarà effettuato il test del Dna su materiale biologico prelevato dal corpo di Viviana Parisi da comparare con quello della madre della 43enne dj trovata morta l'8 agosto nelle campagne di contrada Sorba Marinata di Caronia, nel Messinese, per avere la certezza ufficiale sull'identificazione del corpo. Esami saranno compiuti sul prelievo di saliva eseguito su Daniele Mondello, padre di Gioele, per estrapolare il suo profilo genetico per successive comparazioni, compreso il Dna dei resti del bambino che tutti ritengono sia suo figlio. Infine saranno eseguiti accertamenti su sei campionature effettuate il 6 agosto scorso sull'Opel Corsa di Viviana Parisi per verificare l'eventuale presenza di profili genetici ed eventuali future comparazioni.
 
 

Ultimo aggiornamento: 26 Agosto, 10:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento