Dispersi sul Velino, i soccorritori: «Tanta neve, difficile e rischioso raggiungere la zona della valanga»

Martedì 26 Gennaio 2021 di Stefano Dascoli
Dispersi sul Velino, i soccorritori: «Tanta neve, difficile e rischioso raggiungere la zona della valanga»

Dispersi sul Monte Velino: i soccorritori, finalmente non ostacolati dal maltempo, stanno cercando di raggiungere la zona della valanga che si teme possa avere travolto i quattro escursionisti  dispersi sul massiccio abruzzese.  Sono ripartiti alle prime luci del giorno le squadre dei soccorritori. Si tratta di 8 militari della stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso a bordo di due jeep e 13 della stazione dell'Aquila a bordo di quattro fuoristrada. I soccorsi sono scattati da Ma'Albe (L'Aquila) da cui i quattro partiti ormai 48 ore fa per la gita forse interrotta da una valanga. Sono in azione  carabinieri, protezione civile, vigili del fuoco, Gdf Cnas, mentre gli alpini del IX Reggimento hanno allestito strutture da campo per agevolare i soccorsi. Si sta valutando anche se far ripartire l'elicottero AV169 da Pratica di Mare. Le squadre di soccorso che hanno raggiunto quota 1800 metri in Valle Majellana hanno visualizzato una grossa valanga sul sentiero che i quattro stavano percorrendo. 

(video di Stefano Dascoli)

 

 

 

 

aaa

Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA