Gallipoli, maxi festa in un locale in spiaggia: balli senza mascherine. Scattano multa e chiusura

Gallipoli, maxi festa in un locale in spiaggia: balli senza mascherine. Scatta multa e chiusura
2 Minuti di Lettura
Sabato 3 Luglio 2021, 14:29 - Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 10:24

Le discoteche sono ancora chiuse ma ci sono locali sul mare dove la musica c'è, e gli avventori ballano. Ma non si può, la normativa anti Covid ancora non lo consente. A Gallipoli, in provincia di Lecce, un locale sulla Baia Verde è stato chiuso e dovrà pagare una multa da 400 euro. La Polizia ha sorpreso, infatti, centinaia di giovani a ballare senza mascherine e assembrati, «in violazione dell'attuale normativa che - precisa una nota della Questura di Lecce - non ha stabilito la riapertura dei locali da ballo».

Per questo al titolare del locale, che è stato multato per 400 euro, è stata contestata la violazione della normativa anti Covid. Il locale è stato chiuso per cinque giorni e la Prefettura dovrà decidere una eventuale proroga della chiusura. Durante il controllo nel locale, i poliziotti di Gallipoli e gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Puglia Meridionale di Lecce, hanno identificato numerosi clienti, oltre ai dipendenti del locale e al dj, i quali hanno dichiarato che erano tutti lì per bere un drink e ballare.

Variante Delta, in Italia uno su 4 è positivo al ceppo indiano. Cluster-vacanze per i giovani: 18enni campani nel focolaio di Maiorca

Green Pass «per entrare nei luoghi della movida»: la proposta degli Enti Locali. Resta il nodo riapertura discoteche

© RIPRODUZIONE RISERVATA