Denise Pipitone, avvocati sulle tracce della nomade ripresa a Milano con una bambina. «Somiglianza importante»

Denise Pipitone, si cerca la nomade ripresa a Milano. L'avvocato: «Somiglianza importante»
2 Minuti di Lettura

La ricerca di Denise Pipitone, la piccola scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004, si concentra sulla nomade ripresa a Milano in compagnia di una bambina dalla guardia giurata Felice Grieco. Potrebbe infatti trattarsi della stessa persona che nel gennaio 2005 fece una chiamata anonima a Pietro Pulizzi, papà di Denise. Un confronto fotografico fra le due donne è stato mostrato stamane nel corso della trasmissione "Mattino Cinque". L'avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, nel corso della diretta tv ha fatto sapere di essere sulle tracce della donna.

Denise Pipitone, ecco perché non ha il cognome del papà o della mamma: il motivo (che non tutti conoscono)

La ricerca - La redazione di Mattino Cinque ha trovato conferma di questa dichiarazione in un post su Twitter scritto da un legale che conferma la testimonianza resa ai Carabinieri dalla nomade della fotografia. Il legale inoltre, commentando la foto, ai microfoni della trasmissione di Canale 5, ha affermato che la somiglianza tra le due donne è impressionante e ha aggiunto: «Non sappiamo se la bimba ripresa a Milano fosse Denise, ma è importante trovare la nomade che era con lei. Se la trovassimo almeno potremmo toglierci questo dubbio. Questa foto ha delle somiglianze importanti con la donna che accompagnava la piccola ripresa a Milano».

Lunedì 10 Maggio 2021, 16:12 - Ultimo aggiornamento: 19:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA