Strage di Carignano, l'autopsia choc: «Alessandro, 2 anni, ucciso dal padre mentre dormiva»

Mercoledì 11 Novembre 2020

Alberto Accastello ha sparato al figlio di due anni, Alessandro, mentre dormiva nella culla. A confermarlo l'autopsia eseguita oggi all'Amedeo di Savoia dal medico legale Roberto Testi, che ha ricevuto l'incarico dal pm Livia Locci. Il bimbo è morto durante il trasporto all'ospedale.

 

Leggi anche > Marito porta la moglie in campagna e la uccide. Poi torna a casa e chiama i carabinieri

 

Stamattina sono previste le autopsie sui corpi della madre Barbara Gargano, che il marito ha ucciso prima di suicidarsi. Restano gravi le condizioni di Aurora, la bambina di due anni, gemella di Alessandro, anche lei ferita dal padre con un colpo di pistola alla testa. È ricoverata in coma nel reparto di Rianimazione dell'ospedale 'Regina Margherita'. Il proiettile gli ha procurato un gravissimo trauma cranico, ma per ora non è operabile. Aurora è l'unica superstite della tragedia accaduta all'alba di lunedì in una villetta di Carignano (Torino).

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA