COVID

Covid Cremona, padre e figlio muoiono a pochi giorni di distanza: «Erano inseparabili»

Martedì 30 Marzo 2021
Covid Cremona, padre e figlio muoiono a pochi giorni di distanza: «Erano inseparabili»

Il Covid ha portati via padre e figlio a pochi giorni di distanza uno dall'altro. E' il drammatico destino di Anacleto Trivella, un macellaio di 86 anni, e il figlio Fabio, 57 anni, affetto da sindrome di Down. Il figlio è morto giovedì scorso, mentre il padre è morto lunedì 29 marzo: "I sorrisi, i momenti belli, quelli difficili, non è passato un giorno senza che dividessero qualcosa", si legge su la Provincia di Cremona. Una vita trascorsa nel loro paese di Persico Dosimo, in provincia di Cremona. E nello stesso paese gestivano una macelleria e salumeria. Positivo al Covid è risultato anche l'altro figlio di 56 anni, Daniele: le sue condizioni però sono in via di guarigione. In paese tutti ricordano padre e figlio: "Tutti conoscevano bene Fabio, la sua passione per l’Inter e quella maglia che portava sempre, il suo rapporto strettissimo, a tratti commovente, con la mamma e poi con il papà", ricordano tutti in paese.

Beppe Furino, la moglie morta per Covid: «Ho attaccato io il virus. Non dimenticherò mai questo dolore»

Ultimo aggiornamento: 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA