Zaia: in Veneto 3.082 nuovi contagi e 150 morti. Il bollettino di oggi

Covid in Veneto. Zaia: «Il bilancio è di 150 morti e 3.082 contagiati. Variante inglese? Servono due settimane»
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Dicembre 2020, 14:15

È di 150 morti e 3.082 nuovi positivi, il bilancio dell'epidemia da coronavirus nella Regione Veneto. Questi sono i  numeri delle ultime 24 ore, a cui però sono stati aggiunti anche quelli non registrati lunedì. Lo ha detto oggi il presidente del Veneto Luca Zaia, sottolineando che - a fronte dei 60.000 tamponi svolti - l'incidenza del virus è di circa il 5.14%. «Il dato positivo è che da giorni si registra un calo dei casi di nuovi positivi a Verona, speriamo che continui», ha concluso Zaia. Al momento in Veneto ci sono ancora 3.286 persone ospedalizzate, di cui 379 in terapia intensiva (+4 rispetto a ieri); invece 2.907 sono i ricoverati in reparti non critici.

La variante inglese

Poi il presidente della Regione Veneto ha parlato della variante inglese del virus: «Sulla variante Gb del Covid non abbiamo al momento dati di positività specifica. Probabilmente la variante del virus è giunta a novembre. Nel momento che in Inghilterra hanno capito ciò che stava accadendo lo hanno comunicato e sono scattate le restrizioni. Per avere elementi sullo stato in Veneto ci vorranno un paio di settimane, sono i tempi tecnici che servono ai nostri ricercatori tenendo presente che la variante britannica ha caratteristiche specifiche». Poi il governatore ha difeso l'ultima ordinanza che ha firmato, sostenendo che «Sull'ordinanza di ieri ho sentito critiche quando si tratta di un documento di tutela e non una limitazione».

Decreto Natale, nei giorni rossi sì alle visite fuori Comune: via libera anche fuori regione

© RIPRODUZIONE RISERVATA