ALITALIA

Covid, Alitalia: «Da domani tamponi rapidi su due voli da Roma a Milano»

Martedì 15 Settembre 2020 di Mauro Evangelisti
1

L'annuncio di Alitalia è arrivato a tutti i soci Millemiglia, ma anche prenotando un volo da Fiumicino a Linate c'è l'indicazione: da domani 15 settembre scatta il servizio di tamponi rapidi sul coronavirus per chi sale a bordo. Si tratta di una innovazione a livello mondiale, in cui credono molto la Regione Lazio, lo Spallanzani, Adr e la stessa compagnia di bandiera. Il sistema garantisce l'imbarco di soli passeggeri negativi (anche se la certezza al cento per cento, va sempre ricordato, non esiste, ma comunque con questo metodo la sicurezza viene incrementata notevolmente avvicinandosi al livello massimo). Se funziona, sarà esteso anche a voli a lungo raggio come il Roma-New York. 

Covid Lazio, bollettino: «139 casi e due morti». A Roma sud 47 contagi in 24 ore

Covid, studio del Gemelli: «Cambia l'età dei malati, il più grave ha 52 anni». Molti guariti da mesi hanno ancora problemi

Andando a prenotare sul sito di Alitalia un volo da Fiumicino a Milano Linate per domani o per i giorni successivi, nella schermata appaiono otto possibili voli, per due (quelli delle 15.30 e delle 17.30) appare la scritta Covid-test. Una nota, prima dell'acquisto, informa: «Sperimentazione voli «Covid-Tested» Ti informiamo che, come previsto dall’Ordinanza della Regione Lazio Nr Z00058, alcuni voli Roma - Milano Linate sono oggetto di una procedura sperimentale in collaborazione con Aeroporti di Roma finalizzata a rendere ancora più sicuro e confortevole il tuo viaggio. Sui voli, identificati in fase di acquisto con il nome «Covid-Tested», sarà consentito l’imbarco ai soli passeggeri che risulteranno negativi al Covid-19 dopo aver effettuato un test antigenico rapido prima di imbarcarsi o che presentino la certificazione di un tampone molecolare (RT PCR) o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti l'imbarco del volo». Il test rapido si esegue al terminal e l'esito arriva in 20-30 minuti; in alternativa, il passeggero può andare nelle 72 ore precedenti al drive-in del parcheggio lunga sosta di Fiumicino.

 

Dal 16 settembre per la durata di un mese, in conformità con quanto stabilito dall’Ordinanza della Regione Lazio,...

Pubblicato da Alitalia su Martedì 15 settembre 2020


Ad oggi non esistono sperimentazioni simili al mondo per i voli in partenza (discorso differente per i tamponi all'arrivo). Solo all'aeroporto di Dubai, qualche mese fa, Emirates aveva tentato un'operazione simile, ma con i test sierologici la cui utilità, però, in una situazione come il controllo di chi sale in aereo, è vicina allo zero.
 
Video

Ultimo aggiornamento: 17:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA