Covid, in Veneto la situazione si aggrava: in 24 ore 17 morti altri 2.300 contagi

L'azienda ospedaliera Universitaria Integrata, Borgo Trento
2 Minuti di Lettura
Domenica 1 Novembre 2020, 11:14

Diciassette morti in 24 ore: continua ad aggravarsi la situazione in Veneto. Oggi registra 2.300 contagi da Covid più di ieri, per un totale di 59.253 infetti dall'inizio dell'emergenza. Lo riferisce il bollettino della Regione. Pesante anche il bilancio dei morti, con altre 17 vittime, che portano il dato complessivo a 2.418. La nuova ondata del virus nella regione guidata da Luca Zaia, si ripercuote nei numeri in costante crescita degli ospedali, in particolare delle terapie intensive, dove ora si trovano 132 malati (+5). I ricoverati con Covid nei reparti non critici sono 832. I soggetti attualmente positivi sono 31.414 (+2.235). 

Video

Covid, Crisanti: «Lockdown inevitabile se mercoledì non vedremo dati diversi»

Zaia: «Stiamo preparando 10 Covid center. Non abbiamo alternative»

© RIPRODUZIONE RISERVATA