CORONAVIRUS

Covid, prorogati blocco dei voli per il Brasile e il divieto di ingresso in Italia a chi è stato nel paese negli ultimi 14 giorni

Sabato 30 Gennaio 2021
Covid, prorogato blocco dei voli per il Brasile e divieto di ingresso in Italia a chi è stato nel paese negli ultimi 14 giorni


Continua il blocco dei voli per il Brasile e il divieto di ingresso per chi è transitato nel paese sudamericano negli ultimi 14 giorni. L'ordinanza che proroga il blocco già deciso dal ministero è stata firmata dal ministro Roberto Speranza. Motivo? La variante brasiliana che preoccupa gli scienziati.

«Ho firmato una nuova ordinanza che proroga il blocco dei voli in partenza dal Brasile e il divieto di ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. Manteniamo l’approccio della massima prudenza mentre i nostri scienziati continuano a studiare le varianti Covid», scrive sul suo profilo social il ministro della Salute Roberto Speranza.

 

Un misura che anche la Germania ha adottato proprio ieri a causa dell'allarme sulle varianti CovidLa Germania ha infatti deciso di vietare da oggi 30 gennaio 2021 al 17 febbraio l'ingresso a chi proviene da Paesi gravemente colpiti dalle varianti del Covid: Gran Bretagna, Irlanda, Portogallo, Brasile e Sudafrica, più due Paesi limitrofi a quest'ultimo, Lesotho e Swaziland. La misura sarà valida interesserà le compagnie aeree, le linee ferroviarie, di autobus e di navigazione per trasporto passeggeri. Eccezioni saranno previste per tedeschi e stranieri che risiedono in Germania, per i passeggeri in transito e per le persone coinvolte nel movimento merci.

Allarme ‘rosso scuro’ in Europa, stretta sui viaggi

Estate, riusciremo ad andare in vacanza? Ecco perché dovremo aspettare i dati di maggio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA