Covid, 7 positivi in un rifugio montano in Valle Brembana: 56 persone in quarantena

Covid, 7 positivi in un rifugio montano in Valle Brembana: 56 persone in quarantena
2 Minuti di Lettura
Venerdì 6 Agosto 2021, 16:20

Neanche i luoghi di vacanza in montagna sono esenti da pericoli connessi con il contagio Covid. In un rifugio montano di Mezzoldo, all'interno della provincia di Brescia sono stati riscontrati 7 casi positivi. In 56, tutti quindi a stetto contatto con i contagiati, si trovano al momento in quarantena.

Il rifugio di montagna è situato nella Valle Brembana ed è conosciuto con il nome di Rifugio Madonna delle Nevi. Gli ospiti della struttura avevano deciso di trascorrere un periodo di vacanza nella località bergamasca.

Riattivato il sito della Regione, al via le prenotazioni per vaccinarsi

Ieri un caso positivo

Il focolaio potrebbe essere partito da un giovane ventunenne di Roma. Lui infatti già nella giornata di ieri era risultato positivo al Covid. Il ragazzo si trovava nel rifugio insieme insieme a un grande gruppo composto da 50 persone ed educatori, tutit tra i 15 e i 25 anni e provenienti da tutta Italia.

Maiorca, coppia vaccinata prende il Covid in vacanza: «Siamo depressi, 20 giorni in quarantena»

L'azienda sanitaria territoriale della provincia di Bergamo, dopo aver imposto l'isolamento immediato di tuttti i contatti diretti del ventunenne ha notificato stamattina i risultati dai tamponi. Oltre a lui al momento si registrano altri 6 cai positivi, ma i numeri potrebberi salire. Al momento comunque tutti stanno bene e sono paucisintomatici. L'intero gruppo è costantemente monitorato e supervisionato da alcuni infermieri dell'Ats bergamasca.

Covid: altri dodici positivi, nessun guarito

© RIPRODUZIONE RISERVATA