COVID

Covid in Rai, al Tg1 due impiegati positivi: uno è in terapia intensiva

Giovedì 1 Ottobre 2020
Covid in Rai, positivi due impiegati del Tg1. Uno è in terapia intensiva

È allarme Covid in Rai. Due dipendenti del Tg1 sono risultati positivi al Coronavirus e uno di essi si trova ricoverato in terapia intensiva. Secondo quanto riporta Prima Pagina News, la situazione all'interno della testata sarebbe "allarmante". Tutti gli impiegati che erano rientrati dallo smartworking sono stati trasferiti all'interno di uno stanzone precedentemente occupato dalla redazione online del tg, per ora senza ricevere «alcuna spiegazione, contro tutte quelle che sono le norme di distanziamento anti-Covid». 

Covid, Speranza: «Resistere con il coltello fra i denti per 7-8 mesi»

Il Comitato di redazione della testata ha diffuso un comunicato, in cui spiega di aver «incontrato il direttore per capire cosa si intenda fare per affrontare questa situazione e per mettere i colleghi in sicurezza sul piano della salute. Il direttore ha condiviso questa nostra preoccupazione e a sua volta ha sollecitato l’Azienda ad accelerare le procedure di verifica anti covid previste dai protocolli Rai (…)

Questa verifica passa per una decisione aziendale che il cdr ha sollecitato su più fronti: alla task force con una richiesta di agire in modo più veloce nei test anti covid e nel dare informazione sui casi di positività, e alla direzione che si sta già muovendo in questa stessa logica. I tempi per mettere in sicurezza i colleghi ma anche l’offerta informativa della testata sono stretti e per questo il cdr continuerà in queste ore a seguire gli sviluppi della situazione e a darvene rapidamente conto».

Covid Italia: timori per Lazio, Sicilia e Campania. Il virus corre più veloce di due mesi fa

In giornata sono stati effettuati i tamponi sugli altri lavoratori della testata ed ora se ne attendono i risultati. 
 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA