Vaccino, donna muore dopo la seconda dose a Como. L'Asl: «No allarmismi, attendiamo le indagini su cause decesso»

Vaccino, donna muore dopo la seconda dose: si attendono i risultati delle indagini
2 Minuti di Lettura

Un malore dopo il richiamo del vaccino. Una donna di 68 anni è morta ieri pomeriggio in seguito a un malore, probabilmente un arresto cardiaco che l'ha colta in un bar. Alcune decine di minuti prima aveva ricevuto la seconda dose di vaccino anti Covid nell'hub di Villa Erba a Cernobbio, in provincia di Como. La donna, che non è noto se avesse patologie in corso, si è sentita male in un locale di Cernobbio ed è stata trasportata in ospedale in codice rosso, ma è morta poco dopo.

«Al momento siamo venuti a conoscenza per via informale di quanto accaduto ed esprimiamo innanzitutto il nostro cordoglio alla famiglia - scrive in una nota l'Asst di Como - Attendiamo che le autorità svolgano le indagini che riterranno necessarie ed opportune per chiarire i motivi del decesso della signora. È assolutamente necessario evitare inutili allarmismi che potrebbero in qualche misura interferire sull'andamento della campagna vaccinale».

Lunedì 17 Maggio 2021, 21:16 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 18:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA