CORONAVIRUS

Bari, festa di 18 anni con 56 invitati: ma al ristorante arrivano i carabinieri

Martedì 20 Ottobre 2020
Festa di compleanno di un 18enne con 56 invitati: ma al ristorante arrivano i carabinieri

In barba alle restrizioni contro il Covid che impone il divieto di feste e un massimo di sei persone ai tavoli dei ristoranti, un gruppo di ragazzi avevano organizzato un party di compleanno in una sala ricevimenti di Capurso (Bari), con ben 56 invitati per festeggiare il 18° compleanno di un giovane. Ma a rovinare la festa al neomaggiorenne sono arrivati i Carabinieri, che hanno interrotto il pranzo: è successo sabato scorso.

Covid movida, il governo frena: decidono sindaci e prefetti. A Bari subito zone rosse

 

Quando i carabinieri sono arrivati nella sala ricevimenti, hanno trovato 56 persone riunite per una festa, vietata dalle norme anti-contagio anche prima del Dpcm più restrittivo del 19 ottobre, organizzata con musica per ballare e tavoli per il pranzo. Il compleanno è stato interrotto, gli invitati hanno dovuto lasciare il locale e il titolare, al quale è imposto il rispetto della normativa, è stata elevata la sanzione, però alquanto mite: i militari hanno infatti sanzionato il proprietario del locale con una multa da 280 euro e hanno disposto la chiusura dell'attività per un giorno

Video

 

Ultimo aggiornamento: 13:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA