Coronavirus, 8mila euro di multa a 20 ragazzi per una festa organizzata nonostante le restrizioni

Coronavirus, 8mila euro di multa a 20 ragazzi per una festa organizzata nonostante le restrizioni
2 Minuti di Lettura

Credevano di farla franca e invece la festa privata organizzata da alcuni ragazzi, alla faccia delle restrizioni anti-Covid, gli è costata 8mila euro di multa. Siamo a Comacchio, in provincia di Ferrara. Sono le 23 di sabato. Una ventina di giovani tra i 17 e i 25 anni decide di riunirsi in viale Mare Adriatico di lido di Pomposa per darsi allo svago con tanto di musica a tutto volume. Alcuni cittadini segnalano gli schiamazzi ai carabinieri che giungono poco dopo sul posto della trasgressione cogliendo i ragazzi nel pieno dello svolgimento della festa clandestina.


Le pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Comacchio e della Stazione di Porto Garibaldi hanno identificato i partecipanti, tutti residenti in zona e in base alla normativa di contenimento pandemico, li hanno sanzionati. L'ammontare delle contravvenzioni si è attestato essere pari a 8.000 euro. Per i quattro minori coinvolti il verbale redatto verrà notificato ai genitori, responsabili in solido per il pagamento della sanzione.

Milano, feste clandestine: scoperto un mega party con 44 invitati, tutti nella stessa casa

Lunedì 5 Aprile 2021, 13:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA