CORONAVIRUS

Cremona, positivo al virus si suicida lanciandosi dal settimo piano dell'ospedale

Mercoledì 25 Marzo 2020

Un uomo di 73 anni, positivo al coronavirus, si suicida gettandosi da una finestra dell'ospedale di Cremona. Un volo dal settimo piano. L'anziano probabilmente era angosciato dal timore di aver infettato qualche famigliare.

Coronavirus Monza, infermiera suicida: «Era positiva al Covid-19, temeva di aver infettato altre persone»

È successo l'altra notte. L'uomo apre la finestra della stanza in cui si trovava, all'ospedale  Maggiore, e si lancia nel vuoto. Il cadavere viene trovato questa mattina in uno dei cortili interni del polo sanitario cremonese. Del caso si stanno occupando i carabinieri di Cremona, che hanno raccolto le testimonianze di chi aveva in cura il paziente.

Federer dona un milione di franchi per le famiglie svizzere in difficoltà

Coronavirus, Zaia: «In arrivo nel fine settimana due milioni di mascherine chirurgiche»

Ultimo aggiornamento: 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA