CORONAVIRUS

Coronavirus, la ministra Azzolina: «Organico invariato, riduzione del numero di alunni per classe»

Giovedì 9 Aprile 2020
1
Coronavirus, la ministra Azzolina: «Organico invariato, riduzione del numero di alunni per classe»

La ministra dell'istruzione Lucia Azzolina inizia a guardare avanti. «L'organico della scuola resta invariato - scrive in un post sulla sua pagina Facebook - e le cattedre non saranno toccate, non diminuiranno, come abbiamo sempre promesso, nonostante la denatalità. È un risultato importante per il mondo dell'Istruzione. Non scontato. Frutto di una lunga interlocuzione con il Ministro Roberto Gualtieri, che ringrazio, e il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Abbiamo fatto una scelta di campo, che non guarda ai meri calcoli numerici, ma che mette al centro i nostri ragazzi e i loro diritti. Che vede la scuola come settore su cui investire. E che consentirà di lavorare nell'ottica della riduzione del numero di alunni per classe». 

Coronavirus, ritorno a scuola: per il prossimo anno si pensa a doppi turni e lezioni a distanza

Coronavirus, salta l'esame di terza media. Lezioni web obbligatorie, a settembre l'anno potrebbe iniziare da casa

Ieri Azzolina aveva avuto un colloquio telefonico con il Ministro dell'Istruzione degli Emirati Arabi Uniti, Hussain Ibrahim Al Hammadi. I due Ministri si sono confrontati sulle misure adottate dai rispettivi Paesi per fronteggiare l'emergenza legata al coronavirus Covid19, con un focus sulla didattica a distanza.

 

Ultimo aggiornamento: 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani