Coronavirus, a Sciacca medico positivo: primo caso nell'Agrigentino, contagio nel Bergamasco

Coronavirus, a Sciacca medico positivo: primo caso nell'Agrigentino
2 Minuti di Lettura
Venerdì 6 Marzo 2020, 17:54 - Ultimo aggiornamento: 20:28

Coronavirus, scatta l'allarme in Sicilia. Un medico donna dell'ospedale di Sciacca è risultata positiva al Covid-19. Si tratta del primo caso di coronavirus nella provincia di Agrigento. In queste ore vengono eseguiti altri tamponi sulle persone che sono venuti a contatto con la dottoressa. Sembra che il medico sia tornata da poco dalla zona del Bergamasco. Chiuse alcune zone dell'ospedale San Giovanni di Sciacca, frequentate dalla dottoressa.

Coronavirus, l'Oms: «Nessun segnale che il virus sparisca in estate come una normale influenza»
Latina, mense scolastiche chiuse: prodotti freschi donati alla Caritas

Come apprende l'Adnkronos, sono in corso gli accertamenti di natura epidemiologica sul caso di sospetta positività al Coronavirus emerso a Sciacca. Si tratta di un dirigente medico che, come in altri casi finora rilevati in Sicilia, avrebbe avuto contatti con le zone di focolaio d'origine. Come nelle altre vicende analoghe, l'Asp di Agrigento «sta assumendo iniziative per circoscrivere il reparto di lavoro del professionista, effettuando il tampone sul personale sanitario e valutando tutte le successive azioni in relazione agli eventuali risultati». Si applicano, come per tutti casi analoghi, le linee guida diffuse dal ministero della Salute.

Coronavirus, il consiglio regionale dell'Umbria solo a porte chiuse
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA