CORONAVIRUS

Coronavirus, gara-lampo della Consip: in arrivo 5.000 nuovi posti letto in terapia intensiva

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus, gara-lampo della Consip: in arrivo 5.000 nuovi posti letto in terapia intensiva

Consip ha aggiudicato la prima procedura negoziata d'urgenza per le attività di procuremento connesse all'emergenza sanitaria «Covid-19» - realizzata in coordinamento con il Dipartimento della Protezione Civile - per la fornitura di ventilatori, dispositivi medici per terapia intensiva e sub-intensiva, dispositivi e servizi connessi, e dispositivi opzionali. La gara pubblicata e aggiudicata in soli 5 giorni permetterà di dotare 5.000 posti letto aggiuntivi di terapia intensiva.

LEGGI ANCHE Coronavirus, Confcommercio: «Usiamo senso di responsabilità ma sostenete le nostre imprese»

Alla procedura - suddivisa in 7 lotti - hanno partecipato 35 imprese per complessive 67 offerte, arrivando ad offrire sconti rilevanti (es. Lotto 1 «Ventilatori polmonari ad alta complessità per terapia intensiva» con sconto medio di -23%; Lotto 2 «Ventilatori polmonari per terapia sub-intensiva» con sconto medio di -16%). Le consegne saranno effettuate in 4 scaglioni temporali. «Appartenenza allo Stato, impegno e responsabilità hanno reso possibile questo primo grande risultato», afferma l'amministratore delegato Cristiano Cannarsa.

LEGGI ANCHE Coronavirus Roma, allo Spallanzani ricoveri in calo: 60 positivi, 10 in rianimazione

«Una complessa procedura progettata, pubblicata e aggiudicata in soli 4 giorni, per rendere immediatamente disponibili dispositivi per potenziare la terapia intensiva delle strutture sanitarie». Oggetto della gara inoltre 6.793 Monitor multiparametrici, 7.101 Monitor multiparametrici da trasporto, 11.670 pompe infusionali per farmaci, 1.940 pompe peristaltiche per nutrizione enterale, 448.265 Accessori per ventilatori polmonari.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA