CORONAVIRUS

Coronavirus, muore studente universitario di 30 anni, stava scrivendo la sua tesi di laurea

Martedì 24 Marzo 2020

Aveva trent'anni, stava scivendo la sua tesi di laurea. Christin Kamdem Tadjuidje è tra le 18 vittime del Coronavirus registrate nelle ultime 24 ore in Toscana. Originario del Camerun e residente a San Giuliano Terme, era iscritto alla facoltà di Scienze Agrarie.

Terni, è grave un uomo di 38 anni Ricoverata una ventinovenne

Coronavirus Roma, muore a 34 anni: verifiche sui colleghi del call center

Ad annunciare la sua morte l'Associazione Studenti Camerunensi di Pisa, in un post su Facebook. I colleghi del trentenne raccontano che stava scrivendo la tesi e avrebbe dovuto laurearsi nelle prossime settimane. Il giovane era anche un membro molto attivo del gruppo e soffriva di una patologia pregressa. «Per la polmonite acuta era  stato trasportato all'ospedale Cisanello il 14 marzo. Negli ultimi giorni la situazione era migliorata così tanto che gli era stato tolto il respiro assistito – raccontano da Asc – è morto durante la notte tra il 22 e il 23 marzo durante una crisi improvvisa».

Roma, muore un 34enne di Cave: era stato ricoverato venerdì

«Ha lottato per anni per una laurea che non otterrà – scrivono gli amici  – era un membro molto attivo della nostra comunità, un fratello, un amico, un compagno». 

Coronavirus, il medico contagiato: «Pensavo di morire soffocato, ora capisco i miei pazienti»

Anche il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio, si unisce al dolore dell'associazione: «La scomparsa di un ragazzo così giovane ci rattrista profondamente. Un grande abbraccio alla famiglia e agli amici» 


 

Ultimo aggiornamento: 13:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua