CORONAVIRUS

Coronavirus, chi sono i morti in Italia: tutte persone anziane

Martedì 25 Febbraio 2020
Coronavirus, chi sono i sette morti in Italia

Per il coronavirus sono morte 11 persone in Italia. Tutte le vittime abitavano nelle aree nel Nord Italia. E si tratta di persone anziane, spesso già affette da patologie pregresse.

21 FEBBRAIO
– Adriano Trevisan, 78 anni, di Vo’ Euganeo (Padova) è stato la prima vittima italiana del coronavirus. Era in ospedale da giorni a Schiavonia (Padova) con una diagnosi di polmonite. Trevisan frequentava un bar del suo paese insieme a un amico a sua volta trovato positivo.

22 FEBBRAIO
– Giovanna Carminati, 75 anni, residente a Casalpusterlengo (uno dei comuni della zona rossa del Lodigiano), è morta nella propria abitazione. Decisivo per lei sarebbe stata una visita al pronto soccorso di Codogno. Alla lei il tampone sul coronavirus è stato eseguito post mortem.

23 FEBBRAIO
– Angela Denti, 68 anni, di Trescore Cremasco (Cremona) è morta all’ospedale di Crema. Era ricoverata nel reparto di oncologia per un tumore e aveva avuto un attacco cardiaco. Dopo una crisi respiratoria, era stata trovata positiva anche al coronavirus.

24 FEBBRAIO
– Un uomo di 84 anni di Villa di Serio è morto a Bergamo, all’ospedale Papa Giovanni: era stato trasferito lì dall’ospedale di Alzano Lombardo con un quadro clinico già compromesso.
– Un uomo di 88 anni, nato a Caselle Landi e residente a Codogno è la quinta vittima.
– Un uomo di 80 anni, residente a Castiglione d’Adda, è morto all’ospedale Sacco di Milano. Giovedì era stato ricoverato per un infarto all’ospedale di Lodi. Era in rianimazione. In seguito, dopo essere positivo al tempone, era stato trasferito a Milano.
– Un uomo di 62 anni residente a Castiglione d’Adda (nella zona rossa) è morto all’ospedale di Como. Si tratta di un paziente che soffriva di altre di patologie cardiache e doveva sottoporsi a dialisi.

25 FEBBRAIO
Le quattro persone morte il 25 febbraio sono un 84enne di Nembro, in provincia di Bergamo, un uomo di 91 anni di San Fiorano e una donna di 83 anni di Codogno, entrambi in provincia di Lodi. Ed è morta all'ospedale di Treviso la donna di 76 anni, positiva al Coronavirus, che era stata ricoverata in rianimazione per complicanze respiratorie. Lo rende noto la Regione Veneto.

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, lite tra Conte e Fontana: il governatore mette giù il telefono
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA