CORONAVIRUS

Coronavirus, 11 medici morti in due giorni: il totale sale a 61

Lunedì 30 Marzo 2020
Coronavirus, 11 medici morti in due giorni: il totale sale a 61

Continua la triste conta dei dottori morti per il coronavirus. Altri 11 medici sono deceduti per l'epidemia: tante sono le notifiche giunte alla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) in 48 ore, ovvero nello scorso fine settimana. Il totale dei camici bianchi deceduti per il contagio sale così a 61

Coronavirus, i virologi: meno ricoveri e casi in rianimazione. «Così possiamo reggere all’emergenza»

Coronavirus, medici dall'Albania. Il premier Rama: "Oggi tutti italiani"

I medici deceduti, si apprende dalla Fnomceo, sono: Rosario Vittorio Gentile, medico di famiglia di Cremona; Francesco Dall'Antonia, ex primario dipartimento Chirurgia di Vicenza; Abdulghani Taki Makki, odontoiatra di Fermo; un medico penitenziario di Foggia di cui non è stato reso noto il nome; Aurelio Maria Comelli, cardiologo di Bergamo; Michele Lauriola, medico di famiglia di Bergamo; Francesco De Alberti, ex presidente dell'Ordine dei medici di Lecco; Mario Luigi Salerno, fisiatra di Bari; Roberto Mario Lovotti, medico di famiglia di Milano; Domenico Bardelli, odontoiatra di Lodi; Giovanni Francesconi, medico di famiglia di Bescia.
 

 

Ultimo aggiornamento: 13:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani