ANGELO BORRELLI

Coronavirus, Brusaferro (Iss): «Presto per parlare di trend in calo, settimana decisiva»

Lunedì 23 Marzo 2020
Coronavirus, Brudaferro (Iss): «Settimana decisiva, sfida è evitare la curva di crescita al Sud»

Coronavirus. Protezione civile e presidente dell'Iss Silvio Brusaferro fanno il punti della situazione visti i dati incoraggianti sul numero di contagi e casi nuovi. Quella che si è aperta oggi è la settimana chiave per gli esperti per l'Italia. «Il nostro grande sforzo è evitare che le curve» di crescita del virus viste nelle regioni del nord, «non si ripetano al sud. La scommessa di queste misure e del nostro paese è evitare che si riproducano le curve al sud», ha spiegato Brusaferro. «Questa è la settimana importante per valutare l'andamento delle curve epidemiologiche». Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro nel corso della conferenza stampa alla Protezione civile.

Coronavirus Italia, mappa contagio: ecco i dati regione per regione

Brusaferro: presto per parlare di trend in calo. «Non mi sento di sbilanciarmi, anche perché oggi vediamo gli effetti di quel che è avvenuto due settimane fa. Prendiamo atto che le misure» funzionano ma è presto per parlare di trend in calo. Così il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro ha risposto a chi gli chiedeva se i dati degli ultimi due giorni possano far ipotizzare un calo del trend dei contagi.

«Il nostro impegno - ha aggiunto - è evitare che si verifichino anche al Sud le curve che si sono registrate nel Nord. Al Sud al momento il contributo è molto ridotto». Per fare in modo che la curvi torni il prima possibile a scendere «serve il distanziamento sociale ma anche che i sospetti positivi riducano in maniera drastica la possibilità di contagiare».

Nel sud Italia «si vedono ancora strade piene di gente e situazioni che non vediamo negli altri contesti»: un atteggiamento che «preoccupa» anche se ad oggi il sud «mostra dei dati dove la curva non sembra ancora impennarsi», ha aggiunto Brusaferro lanciando un nuovo appello ai cittadini: «siamo tutti nella stessa sfida, bisogna mantenere un atteggiamento rigoroso e unitario in tutto il paese, le dinamiche del virus non risentono della latitudine ma dei nostri comportamenti».

Borrelli: italiani solidali. «Sottolineo la grande solidarietà degli italiani, con 25,5 milioni già raccolti sul conto corrente della Protezione civile» che verranno usati per acquistare materiale sanitario. Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile.
 

Borrelli: in Italia oggi 3.780 positivi in più

 

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA