CORONAVIRUS

Coronavirus, Chiambretti è guarito: «Due tamponi negativi, un messaggio di speranza»

Lunedì 30 Marzo 2020
​Coronavirus, Chiambretti è guarito: «Due tamponi negativi, un messaggio di speranza»

Il peggio, ora, è dietro le spalle. Piero Chiambretti è guarito dal Coronavirus e oggi è stato dimesso dall'ospedale Mauriziano di Torino dove era ricoverato dal 16 marzo scorso insieme alla madre Felicita, anche lei contagiata, che invece non ce l'ha fatta. Lo rende noto Mediaset. «Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico - dice lo showman -. Sono guarito. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, crollo del turismo in Italia: nel 2020 previsti 143 milioni di presenze in meno

«Ho due tamponi negativi. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti». Queste le prime parole di Piero Chiambretti, divulgate tramite un comunicato stampa di Mediaset. Il conduttore è guarito dal Coronavirus e oggi è stato dimesso dall'ospedale Mauriziano di Torino dove era ricoverato dal 16 marzo scorso insieme l'amatissima madre Felicita che purtroppo, anche lei contagiata, non ce l'ha fatta. Il conduttore di '#CR4-La Repubblica delle donnè era risultato positivo al Covid-19 e dopo due lunghe settimane di lotta contro il virus oggi finalmente torna a casa. Ora lo aspetta un periodo di convalescenza. «Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Pronto Soccorso dell'ospedale Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico», sottolinea Chiambretti.
 


«Di fronte a questo dolore che stiamo passando e alle tante vite perse nel nostro paese ho saputo adesso che Piero Chiambretti è stato dimesso dall'ospedale ed è guarito. Mi sono venute le lacrime agli occhi. Rimanete a casa e torneremo presto più forti di prima». È quanto rivela all'Adnkronos Cristiano Malgioglio.

Ultimo aggiornamento: 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani