CORONAVIRUS

Coronavirus, lite tra virologi. Burioni: «Niente panico, ma niente bugie». Gismondo: «Pandemia? Una follia»

Lunedì 24 Febbraio 2020
13
Lite tra virologi, Gismondo

Da un lato il virologo Roberto Burioni, professore ordinario di virologia e microbiologia dell'Università San Raffaeleche evoca la necessità di contenere il contagio, dall'altro la collega del reparto di Microbiologia dell'ospedale Sacco di Milano, Maria Rita Gismondo che ridimensiona il caso Coronavirus: «una follia» scambiare «un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale». E l'annuncio oggi di non voler rispondere più di Facebook a chi l'ha attaccata per le sue posizioni, peraltro sostenute da gran parte del mondo scientifico.

«Niente panico, ma niente bugie. Attenzione a chi, superficialmente, dà informazioni completamente sbagliate. Qualcuno, da tempo, ripete una scemenza di dimensioni gigantesche: la malattia causata dal coronavirus sarebbe poco più di un'influenza. Ebbene, questo purtroppo non è vero». Aveva invece detto su 'Medical Facts' il virologo Burioni.

Coronavirus, la dottoressa del Sacco: «Folle scambiare un'influenza per pandemia»
Coronavirus, Burioni: «Chiudere scuole in Veneto e Lombardia la settimana di Carnevale»

«Sono stanca e disgustata. Il mio lavoro non è curare un profilo fb, ma la salute della gente. Non seguirò né risponderò a commenti. Lascio ad altri questo hobby. Non posso permettermi di sprecare tempo. Il concetto rimane lo stesso. Anzi che seguire diatribe seguite i siti ufficiali di Oms e ministero. La calma e l'educazione sono i migliori condimenti». Lo scrive su Facebook Maria Rita Gismondo, responsabile della Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano, protagonista ieri di una polemica sui social con il virologo Roberto Burioni. «Il concetto rimane lo stesso», ribadisce la Gismondo, che ieri aveva definito, sempre su Facebook, «una follia» scambiare «un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale».

 

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 15:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi