Concorso pubblico per il Mite: 251 assunzioni a tempo indeterminato. Il calendario delle prove scritte

Concorso pubblico per il Mite: 251 assunzioni a tempo indeterminato. Il calendario delle prove scritte
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Agosto 2021, 15:09

Ingegneri, economisti e chimici. Questi profili che verranno selezionati per le prossime assunzioni al ministero della transizione ecologica (Mite). Partono a settembre (il 9 e il 10, il 13 e il 14) le prove scritte del concorso pubblico per il conferimento di 251 unità di personale da inquadrare a tempo indeterminato indetto dall'ex ministero dell'Ambiente nel 2019. Due le sedi: la nuova Fiera di Roma per i candidati residenti nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia; e l'Unahotels Expo Fiera Milano a Pero per i candidati residenti in Abruzzo, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia-Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto e all'estero.

I candidati avranno a disposizione 60 minuti per sostenere la prova scritta. È previsto il reclutamento di 55 funzionari con competenze nel settore dell'ingegneria per l'ambiente e il territorio, energetica e nucleare, gestionale, civile; 35 funzionari con competenze nel settore dell'economia e fiscalità ambientale; 25 funzionari con competenze nel settore della pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale e nell'architettura del paesaggio; 22 funzionari con competenze nel settore delle scienze biologiche e biologia marina; 11 funzionari con competenze nel settore delle scienze chimiche; 30 funzionari con competenze nel settore delle scienze geologiche e geofisiche; 60 funzionari con competenze nel settore delle scienze naturali, scienze ambientali, agrarie e forestali; 13 funzionari con competenze nel settore delle scienze statistiche, l'informatica, la società dell'informazione. I dettagli sono disponibili sul sito del ministero della Transizione ecologica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA