Civitavecchia, si butta dalla nave crociera: dopo 2 giorni trovato in mare il cadavere

Sabato 29 Giugno 2019

È stato ritrovato in mare il cadavere del passeggero disperso dalla notte di due giorni fa da un traghetto di linea. Nella giornata di ieri, sotto il coordinamento del 3ø Sottocentro di Soccorso Marittimo della Guardia Costiera di Civitavecchia, erano proseguite le attività di ricerca del passeggero del traghetto Moby Dada, in navigazione da Civitavecchia a Cagliari, che risultava disperso. Le ricerche si sono protratte fino alle ore 18 circa, quando il cadavere dell'uomo è stato individuato a circa 70 miglia dalla costa e recuperato a bordo dell'unità navale della Guardia costiera. Quest'ultima, a seguito di nulla Osta dell'Autorità Giudiziaria, ha proceduto al trasporto della salma verso il porto di Cagliari, dove è giunta in nottata.

Si getta in mare dalla nave Civitavecchia-Cagliari: disperso un uomo di 56 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma