Civita di Bagnoregio e Nutella insieme: dal 12 ottobre sul barattolo c'è "la città che muore"

Civita di Bagnoregio e Nutella insieme: dal 12 ottobre sul barattolo c'è "la città che muore"
3 Minuti di Lettura

Una città che muore per una cioccolata che non muore mai. In altre parole, Civita di Bagnoregio sui vasetti della Nutella. E sotto, sul barattolo, la dicitura "Ti amo Italia". Si tratta di una nuova collezione, una vera e propria special edition che sarà sugli scaffali dei supermercati dal 12 ottobre grazie alla collaborazione tra l'Agenzia Nazionale per il Turismo e Ferrero.

E' un'operazione di promozione turistica straordinaria che vede protagonista il borgo del Viterbese insieme ad altri trenta luoghi d'Italia. E sarà pure multimediale: sulla grafica è presente un Qr code che permetterà di vivere, una volta attivato, un'esperienza immersiva di virtual reality tramite una piattaforma digitale.

«Siamo grati e orgogliosi della scelta fatta dagli autori di questa formidabile azione di marketing territoriale - dice il sindaco di Bagnoregio, Luca Profili - che hanno voluto inserire Civita di Bagnoregio tra i volti più belli dell'Italia. Una scelta che non è figlia del caso ma di un lavoro costante e meticoloso, fatto di promozione, studio per migliorare e capacità di intrecciare e curare rapporti e relazioni di peso che ogni giorno il Comune di Bagnoregio e la sua partecipata per lo sviluppo turistico Casa Civita portano avanti. Ringrazio l'amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti per l'attività svolta e per quanto fatto per il rilancio del nostro attrattore nei mesi bui del lockdown. Ringrazio naturalmente Enit e Ferrero per questa nuova opportunità».

«Un viaggio multisensoriale per coinvolgere ogni persona in uno storytelling suggestivo e inesauribile di esperienze visive e gastronomiche. Questo progetto - spiega il presidente di Enit, Giorgio Palmucci - contribuirà ad affermare l'italianità e le eccellenze de Made in Italy con un brand immediatamente riconoscibile».

«In questo difficile momento – aggiunge Alessandro d'Este, ad di Ferrero commerciale Italia – per un settore strategico della nostra economia come il turismo, Nutella si stringe, di proposito, accanto all'Enit per valorizzare presso gli italiani la loro ricchezza nazionale più grande: la bellezze dell'Italia stessa, quella vera e reale, fatta di natura e arte, città e borghi, mari e montagne, quella che il mondo intero ci invidia».

Ecco tutte le località scelte:

1.    Abruzzo: Gran Sasso

2.    Basilicata: Matera

3.    Calabria: Arco Magno di San Nicola Arcella

4.    Campania: Faraglioni di Capri

5.    Emilia Romagna: Portici di Bologna

6.    Friuli Venezia Giulia: Vigneto di Savorgnano – Lago di Fusine

7.    Lazio: Civita di Bagnoregio – Monte Circeo – Via Appia Antica

8.    Liguria: Cinque Terre

9.    Lombardia: Lago di Como

10.  Marche: Colli di San Severino

11.  Molise: Cascate di Santa Maria del Molise

12.  Piemonte: Langhe – Monte Rosa – Lago Maggiore

13.  Puglia: Alberobello – Roca Vecchia

14.  Sardegna: Arcipelago della Maddalena – Su Nuraxi di Barumini

15.  Sicilia: Scala dei Turchi – Stromboli

16.  Toscana: Val d’Orcia

17.  Trentino Alto Adige: Parco Adamello Brenta – Lago di Braies

18.  Umbria: Piani di Castelluccio

19.  Valle d’Aosta: Gran Paradiso

20.  Veneto: Venezia – Burano

Venerdì 18 Settembre 2020, 17:43 - Ultimo aggiornamento: 19 Settembre, 12:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA