Scaccia le cimici dal tetto di casa, trentenne precipita e muore

Sabato 13 Ottobre 2018
CAMPODARSEGO (PADOVA) - Un uomo sui 30 anni oggi pomeriggio, attorno alle 17, è scivolato mentre scacciava con un soffiatore le cimici dal tetto di un edificio in via Antoniana, sopra la brasserie Red Fox, a Campodarsego nel Padovano. Il giovane ha perso l’equilibrio ed è caduto dal terzo piano morendo sul colpo. Sul posto è intervenuto il personale del Suem che è giunto con l'elicottero. I sanitari hanno provato a rianimarlo, ma è stato inutile. Sono arrivati anche i carabinieri per i rilievi. Ultimo aggiornamento: 19:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti