Cielo giallo, sabbia e cappa di caldo: «Ecco quanto durerà l'effetto in Italia»

«Cielo giallo, sabbia e cappa di caldo»: ecco quanto durerà l'effetto in Italia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Giugno 2021, 16:14

Cielo giallo, caldo asfissiante, auto che "cambiano colore" a causa della sabbia che si deposita. Sono solo alcune delle conseguenze della cappa di sabbia giallastra che avvolgerà fino alla prossima settimana gran parte dell'Italia. Un fenomeno chiarito dagli esperti di 3bmeteo.com

Perché vediamo questo cielo giallo? 
Le correnti che arrivano dal Nord Africa sono cariche di polvere del deserto. Da qui nasce l'effetto dei cieli a tratti giallognolo, con conseguenti nuclei di condensazione. E tra giovedì e venerdì sono previsti anche brevi e isolati piovaschi, che "raccoglierebbero" la sabbia in sospensione per poi depositarlo sulle superfici, sui balconi e sulle auto. 

Meteo, il "cielo giallo" sull'Italia. Foto satellitari: sabbia sahariana per giorni. Afa record

Quali sono le conseguenze? 
La sospensione della sabbia sahariana determina appunto cielo giallastro, anche rossastro durante l'alba e il tramonto. A questi si aggiunge una maggiore cappa di calore e questi nuclei di condensazione che possono favorire rovesci e temporali

Quando saranno più alte le temperature? 
Il clima sarà afoso soprattutto al primo mattino e nel corso del tardo pomeriggio-sera, specialmente nelle zone interne. Questo perché la nube non permetterà al calore di disperdersi, lasciandolo "intrappolato" nei bassi strati e accentuando la sensazione di calore. 

Fino a quando continuerà questo effetto meteo
Giovedì e venerdì sarà il momento in cui le concentrazioni saranno a livelli medio-alti nella maggior parte delle regioni del centro-sud. Sabato invece la situazione migliorerà al centro. Il Sud ne avrà ancora per qualche giorno, probabilmente fino all'inizio della prossima settimana anche se con concentrazioni minori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA