Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Charlotte Angie, star di OnlyFans: cos'è il social che fa guadagnare (con foto e video hot) «anche 10mila euro al mese»

Il caso della ragazza uccisa a Milano ha riportato l'attenzione sulla piattaforma inglese nata nel 2016

Charlotte Angie star di OnlyFans, il social dove con post hard si guadagna «anche 10mila euro al mese»
4 Minuti di Lettura
Martedì 29 Marzo 2022, 13:32 - Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 08:54

Carol Maltesi, uccisa e fatta a pezzi dal vicino di casa e amico Davide Fontana (che ha confessato l'omicidio), da quasi due anni si guadagnava da vivere soprattutto grazie a OnlyFans. Ex commessa con un bimbo di 6 anni da mantenere, durante il lockdown aveva trovato il modo di andare avanti senza affannarsi per arrivare a fine mese. Un modo facile e veloce, per guadagnare cifre che non aveva mai visto prima.

E che l'aveva spinta verso il mondo dell'hard. Da tempo era conosciuta con lo pseudonimo Charlotte Angie, si esibiva in locali a luci rosse. Ma era proprio grazie a OnlyFans, fenomeno esploso da circa un anno in Italia, se la sua vita le sembrava finalmente felice. 

Charlotte Angie, chi era la pornostar uccisa a Borno. Il killer ha usato il suo telefono: «In 2 mesi nessuno l'ha cercata»

 

 

Come funziona OnlyFans?

Si può definire l'evoluzione hard dei social. La piattaforma nata nel 2016 in Gran Bretagna è facile da usare come Instagram o Facebook, ma presuppoone un abbonamento. Una volta iscritti, ci si può collegare con l'utente preferito, corrispondendogli dei soldi per accedere a contenuti esclusivi, soprattutto foto o video hard. Un abbonamento può essere mensile o annuale e può costare tra 4,99 dollari e 49,99 dollari al mese, a seconda dei contenuti ai quali si vuole accedere. Chiunque si iscrive può sia abbonarsi a profili, sia diventare creator: basterà aggiungere le informazioni di pagamento. In Italia ha cominciato a circolare con frequenza nel 2020, ma è da circa un anno che ha raggiunto numeri importanti.

 

Gli iscritti

Carol era una degli oltre 150 milioni di utenti che conta la piattaforma. Tantissime ragazze e ragazzi comuni, ma su OnlyFans ci si può trovare anche qualche vip, come la showgirl Antonella Mosetti, che ha confessato di «pagarci il mutuo». Ma anche Elena Morali, Francesca Brambilla (la "Bona Sorte" del programma Avanti un altro) e l'ex concorrente di Ex on the beach Naomi De Crescenzo, tra le italiane più seguite. Ovviamente a guadagnare sono anche gli uomini.

Tra questi Luigi Favoloso e lo sportivo Paolo Patrizi, cinque volte campione di Trial, che scrive di aver scelto di approdare su OnlyFans per «accontentare i fan». Anche il cantante Alex Palmieri che ha spiegato in una intervista: «Ogni qual volta posto una foto dove sono appena più scoperto la gente si ribalta, tra chi commenta e chi fa articoli. Quindi vedendo la cosa da un punto di vista 'manageriale' ho pensato che contenuti di questo tipo potevano interessare e diventare una parte del mio lavoro». In Inghilterra spiccano la rapper Cardi B e l'attrice Bella Thorne.

Su OnlyFans pure le pornostar

Il fenomeno OnlyFans è un'opportunità di guadagno anche per le attrici hard. In Italia lo usano Valentina Nappi e Malena. Quest'ultima, lanciata nel mondo del porno da Rocco Siffredi, ne ha parlato in una recente intervista a "Le Belve": «Quanto guadagno con OnlyFans? Ovviamente dipende da quanto lavoro. Durante il lockdown ad esempio sono arrivata a incassare 27mila euro, ma questo sulla piattaforma su cui lavoro. E calcolate che io sono un’attrice, le ragazze comuni che sono su questa piattaforma guadagnano più di me. Sì è vero, però io lo dichiaro».

La deriva del social e la paura per i giovani

Iniziare per gioco e ritrovarsi di colpo nel mondo dell'hard. Su OnlyFans ci sono migliaia di persone pronte a pagare, anche solo per una foto dei piedi. Su Instagram sono tantissime le aspiranti influencer che hanno deciso di monetizzare con le loro foto. «Perché in fondo che c'è di male?». Ma farsi prendere la mano è facile, soprattutto per la facilità con la quale si guadagna. E sono tantissimi i giovani (soprattutto ragazze) che si lasciano andare, sfruttando altre piattaforme social (compreso TikTok) per rimandare al profilo OnlyFans. La piattaforma era stata oggetto di critiche, tanto che aveva deciso di bloccare i contenuti hard, prima di tornare sui suoi passi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA