Poste Italiane: a Natale acquisti digitali + 40% nonostante il Covid. Picco e-Commerce: +70%

Poste Italiane: a natale acquisti digitali + 40%, nonostante il Covid. Picco e-Commerce: +70%
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Gennaio 2021, 18:10 - Ultimo aggiornamento: 18:37

Nel 2020 impennata del 40% sugli acquisti digitali nel periodo natalizio: nonostante la pandemia da Covid. Lo rendono noto le Poste Italiane: infatti, il gruppo guidato dall’Ad Matteo Del Fante ha registrato un incremento del 40% nei pagamenti digitali rispetto allo scorso anno, con un picco del +70% nelle transazioni e-commerce. I dati forniti da Tg Poste hanno confermato il ruolo di leader di Postepay Spa, la società di pagamenti digitali che è già stata protagonista del programma «Cashback di Natale».

I numeri

Hanno partecipato al piano governativo ben 1,1 milioni di clienti di Poste Italiane. Per un totale di 5,8 milioni di utenti registrati. Poste Italiane, inoltre, contribuisce al Piano Italia Cashless in corso fino a giugno: tutti i clienti di Poste Italiane titolari di una carta BancoPosta o Postepay possono infatti iscriversi al programma sulle App Postepay o App Bancoposta.

Extra Cashback di Natale: 3,2 milioni di persone riceveranno il rimborso

Inoltre, chiunque utilizzi Codice Postepay, il pagamento con App e Qr Code, può ottenere un ulteriore euro di cashback per ogni operazione, che si aggiunge al 10% riconosciuto dallo Stato. Un sistema che finora è stato ampiamente utilizzato, con 100 mila di transazioni effettuate. Particolarmente apprezzata anche la modalità di pagamento contactless, che ha fatto registrare - nel 2020 - un incremento del 50 % rispetto al 2019.

Cashback, cambiano le regole e via alla corsa per il super rimborso di 1.500 euro. Come funziona

© RIPRODUZIONE RISERVATA