Caserta, muore ciclista di 67 anni: aveva perso il controllo della bicicletta dopo un sorpasso

Caserta, perde il controllo della bicicletta dopo un sorpasso: muore ciclista di 67 anni
2 Minuti di Lettura

Un ciclista di 67 anni è morto in un incidente stradale, causato da un vuoto d'aria dopo un sorpasso. Accade nel Casertano, dove l'uomo - che viveva a San Tammaro - in sella alla sua mountain bike stava percorrendo, in discesa, la strada provinciale che collega Caserta con Caiazzo, in località Gradilli. Secondo una prima ricostruzione fornita dai carabinieri, il 67enne sarebbe stato sorpassato da un camion: lo spostamento d'aria violento ha come risucchiato il ciclista che - perso il controllo della bicicletta - ha sbandato sulla carreggiata.

Napoli, il dramma di Anna: la ciclista travolta e uccisa in una galleria, lascia due figli

L'incidente

È stato in quel momento che si è verificato l'incidente: l'uomo è stato infatti investito da una macchina che procedeva nello stesso senso di marcia. Alla guida c'era un residente, che si è fermato e ha chiamato subito aiuto. Il 67enne, dopo l'impatto sull'asfalto, è apparso subito in gravissime condizioni: è morto poco dopo mentre veniva trasportato in ospedale. Dagli elementi raccolti, sembra che lo scontro tra auto e bici fosse difficilmente evitabile dal conducente, ma l'uomo alla guida è comunque indagato.

Ardea, gravissimo ciclista travolto da due auto, soccorso con l'eliambulanza

Domenica 14 Marzo 2021, 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA