Carla Fracci, la camera ardente oggi alla Scala di Milano. Sabato i funerali

Carla Fracci, la camera ardente domani alla Scala di Milano
3 Minuti di Lettura
Giovedì 27 Maggio 2021, 15:00 - Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 06:09

La camera ardente di Carla Fracci sarà allestita nel foyer del teatro alla Scala di Milano oggi dalle 12 alle 18. «Faremo una camera ardente alla Scala, una cosa che è stata fatta pochissime volte», ha annunciato il sovrintendente Dominique Meyer. Cosa rara «ma trattandosi di Carla Fracci...» ha aggiunto sottolineando che « è stata la ballerina più importante del teatro dell'ultimo secolo ma anche una stella importantissima nella danza internazionale». «Dobbiamo inchinarci davanti alla carriera di Carla Fracci - ha osservato - che è nata qui facendo la scuola di ballo». Il funerale si svolgerà invece sabato alle 14:45 nella basilica di San Marco.

Carla Fracci, Mattarella: «Una delle più grandi ballerine del nostro tempo». Draghi: «Grande italiana». Dalla Cuccarini a Costanzo, il cordoglio sui social

«Naturalmente» alla camera ardente «ci sarà tutta la famiglia della Scala: i ballerini come prima parte - ha aggiunto poi Meyer parlando con la stampa a margine di un punto stampa al teatro alla Scala - Si sa che nel mondo della danza la storia è una catena di trasmissione da una generazione all'altra. E lei ha fatto questo lavoro di trasmissione da una generazione all'altra. Ô nata qui nella scuola di ballo e ha fatto una carriera fantastica. E poi ultimamente è venuta a fare dei corsi per preparare Giselle con i solisti attuali».

«Tutta la famiglia della Scala - ha assicurato - naturalmente sarà qui. Sono tutti commossi, anche gli orchestrali e i ragazzi del palcoscenico. E poi vogliamo anche associare il pubblico, che è una dimensione fondamentale, i quelli che amano questo teatro e questa fantastica ballerina, Carla Fracci». «Apriremo il foyer e penso che faremo poi anche un'altra cosa. Perché lei se lo merita». L'ipotesi è uno spettacolo dedicato all'étoile. «Già ieri sera quando abbiamo saputo che non stava bene abbiamo pensato si fare qualcosa che esca dall'ordinario. - ha concluso - La camera ardente è una cosa speciale che si è fatta pochissime volte qui, ma lei se lo merita e d'intesa con la sua famiglia lo faremo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA