La rabbia del capotreno: «Se multo uno straniero mi applaudono, mentre con gli italiani...»

Martedì 14 Maggio 2019
4

Viaggia a numeri altissimi il suo video su Facebook. Mentre lui, Marco Crudo, viaggia per lavoro sui treni della Lombardia. Lo fa insieme ai pendolari ai quali chiede ogni giorno il biglietto. Marco è infatti un capotreno e lavora per un'azienda regionale. «Sono stanco di questo razzismo». Il motivo lo spiega nel video super condiviso dagli amici e non solo: «Se faccio la multa a uno straniero vengo applaudito mentre se trovo un italiano senza biglietto, mi attaccano». Il racconto è diretto, di fronte alla telecamera. Dal 2004 a oggi la situazione è andata sempre peggiorando. Ecco perché la sua testimonianza è diventata un appello: «Un appello per le brave persone, per quelle che non vogliono tutto questo. Siamo tutti coinvolti».
 


 

Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma