Campionato del mondo di Supermoto in Sardegna il 4 e il 5 giugno: il programma

Campionato del mondo di Supermoto in Sardegna il 4 e il 5 giugno: il programma
4 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Maggio 2022, 14:35 - Ultimo aggiornamento: 14:53

I campioni delle due ruote ritornano nell’isola per un nuovo appuntamento iridato. Dopo la prova del Mondiale di Motocross di Riola Sardo valevole per il campionato mondiale, la Sardegna ospita il 4-5 giugno la terza gara del Mondiale delle Supermoto S1Gp, dopo un’assenza di 14 anni dal Gp Città di Olbia del 2008.

Si preannuncia una battaglia tra i piloti più forti del mondo, di un campionato già acceso e conteso, che ha preso il via dal Piemonte il 17 aprile per poi spostarsi in Spagna lo scorso 8 maggio, e fare di nuovo rotta sull’Italia con la gara iridata oristanese prevista dal calendario mondiale a giugno.

Ad ospitare l'evento sarà l’inedito Sardinia Circuit in località Tramatza lungo 1.600 metri di cui 400 mt del nuovo tratto off road costruito per l’occasione.

In attesa di vedere le spettacolari Supermoto degli specialisti in lotta per contendersi altri importantissimi punti per la corsa al titolo iridato, le indicazioni più deduttive arrivano dalle classifiche dell’ultimo Gp della settimana scorsa in Spagna, dove a sorpresa ha dominato il forte velocista della Moto3, il brasiliano Diogo Moreira (Honda) che porta a casa la sua prima gioia nel Gran Premio della Catalunya corsa sul Circuito di Alcarras. Moreira ha centrato sia la Race One che la Fast Race conducendo tutti i giri a disposizione, cedendo poi nella Superfinal dove a causa di una scivolata al sesto giro è stato costretto a cedere il comando della corsa all'austriaco Lukas Hollbacher, che adesso è secondo in graduatoria.

Il leader tedesco Marc Reiner Schmidt arriverà al round oristanese motivatissimo e dovrà dare tutto il meglio di sé per recuperare il terreno perso e guardarsi dagli agguerriti avversari che non gli renderanno sicuramente la vita facile. In terza posizione in campionato arriverà a Tramatza il francese pluri-iridato Thomas Chareyre (TM). Quarta posizione e sempre migliore dei piloti italiani è il veneto Elia Sammartin (TM) che precede il brasiliano Diogo Moreira (Honda).

Il Gp della Sardegna è senza dubbio uno dei più attesi dell’anno, proprio in virtù del fatto che la pista è inedita per tutti. Il tedesco numero #1 del lotto, dopo la prova più opaca nell’ultimo round in Spagna, insegue il bis iridato e il suo passo in occasione della gara d’esordio non ha lasciato dubbi che sia stato solo un fatto episodico, e proprio per questo il confronto di Tramatza diventerà sicuramente uno dei più importanti e interessante da seguire. L’evento del 4 e 5 giugno è stato presentato a Cagliari dall’assessore regionale del Turismo Giovanni Chessa e dal promotore dell’evento sportivo Danilo Boccadolce della Xiem. L’assessore Chessa ha confermato l'interesse ad ospitare nel rinnovato Sardinia Circuit una prova del Campionato del Mondo Supermoto, manifestazione valida per l’assegnazione del Gran Premio della Sardegna. Per l'occasione, il locale Autodromo ha da tempo avviato importanti lavori di adeguamento delle strutture e pianificato il progetto del nuovo tratto fuoristrada.

“Siamo orgogliosi di portare nel nostro territorio un evento mondiale con piloti, team e professionisti che provengono da dieci paesi”, dice l’assessore Giovanni Chessa, “potranno scoprire la bellezza e l'ospitalità del nostro territorio, siamo fermamente convinti che lo sport è un mezzo importante e indispensabile per aumentare il numero di turisti e mantenere la loro presenza nella nostra isola".

“Siamo davvero felici di questo importante accordo con l'assessorato al Turismo della Sardegna che ringraziamo per la fiducia”, dice Danilo Boccadolce, “faremo di tutto per renderlo un grande evento sportivo mediatico, sarà una manifestazione di successo e lavoreremo per fare sì che il Sardinia Circuit diventi un punto di riferimento per gli eventi motoristici di questa splendida Regione".

Il programma del Gp Sardegna

Sabato
S1GP & S1 Rookie Free Practice ore 10.00 - 12.20,      S1GP & S1 Rookie Time Practice ore 14.30 - 14.55,

SUPERPOLE S1GP & S1 ROOKIE ore 15.05 - 15.15, S1GP & S1 Rookie Race one ore 16.40,

S1GP & S1 Rookie Race one ore 17.00

Domenica

S1GP & S1 Rookie Warm-up ore 10.00 - 10.20,           

Autograph Sessione ore 12.00,

S1GP & S1 Rookie Fast Race Start of the Race ore 14.00,

S1GP&S1 Rookie Super Final Start of the Race 16.00

© RIPRODUZIONE RISERVATA