Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caldo record, in arrivo la sesta ondata: 30 gradi anche nelle ore notturne

Aumenti di temperature in arrivo questo weekend e la prossima settimana

Meteo: in arrivo caldo record, spinto da anticiclone africano
3 Minuti di Lettura
Venerdì 15 Luglio 2022, 17:15 - Ultimo aggiornamento: 18 Luglio, 10:05

Come annunciato nei giorni precedenti, l'anticiclone africano tornerà a colpire il bacino mediterraneo ma non solo. L'ondata di caldo si estenderà dall'Algeria fino in Francia passando per Italia. Una bolla rovente rovente che verrà avvertita in particolar modo negli stati sudoccidentali europei. La Spagna, uno dei paesi europei più colpiti quest'anno dalle alte temperature, ieri ha fatto registrare punte di 45°C a Siviglia. 

Caldo choc, il neurochirurgo Giulio Maira: sos glucosio, la mente va tenuta in forma

Nel prossimo weekend

Per questo weekend il meteo prevede un certo abbassamento delle temperature al Nord e sul versante adriatico. Non rappresenterà certo la fine dell'ondata di caldo, le temperature si abbasseranno solo dai 4°C ai 6°C, quindi soltanto un parziale ridimensionamento del caldo. Continueranno invece a crescere le temperature al Sud, con valori massimi che torneranno a presentarsi dopo il prossimo fine settimana.

Energia: efficienza, al via nuovo programma di informazione e formazione ENEA-MiTE

Le temperature attese nei prossimi giorni

Per la prossima settimana attesa una nuova possibile fiammata africana. Non si intravede quindi una vera e propria fine del gran caldo africano a medio-breve termine. Nei prossimi giorni cresce l'attesa sempre più probabile circa una nuova intensificazione del caldo proveniente dal Nord Africa a causa dell'anticiclone subtropicale che investirà il Mediterraneo centrale e l'Europa centrale. Se le tendenze legate al clima continueranno su questa linea per la prossima settimana ci si aspettano picchi di 40°C su alcune zone d'Italia.

Caldo nelle ore notturne

Il caldo si farà sentire anche durante le ore serali, specie nelle grandi città. Alle ore 20-21 si potranno ancora registrare temperature di 30-31°C se non superiori nelle grandi città, dove intorno alla mezzanotte saranno possibili valori ancora di 26-29°C. Contestualmente aumenteranno le temperature minime notturne, che potranno non scendere sotto i 23-24°C, in particolare sempre nelle grandi aree urbane ma anche lungo i litorali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA