Cagnolina di un mese salvata dai carabinieri lungo la Statale: ora Sec è la mascotte dello squadrone Cacciatori

Martedì 30 Ottobre 2018
Cagnolina di un mese salvata dai carabinieri lungo la Statale: ora Sec è la mascotte dello squadrone Cacciatori

Il suo sguardo è molto più eloquente delle parole. È una cagnolina di poco più di un mese trovata tremolante, impaurita e denutrita sulla statale 18 nel vibonese. I carabinieri che l'hanno salvata le hanno dato anche un nome: Sec, l'acronimo di Squadrone Eliportato Cacciatori.
 

 

I militari, il vicebrigadiere Vincenzo Langellotti e il collega Andrea Spagnolo hanno raccolto la cagnolina, che rischiava di essere investita da qualche automobilista è l'hanno portata in base presso l'aeroporto Luigi Razza di Vibo Valentia, dove rassicurata, nutrita ed accudita ha conquistato immediatamente l'affetto di tutti i carabinieri cacciatori che l'hanno eletta all'unanimità mascotte del Reparto.

Adesso Sec, entrata a pieno titolo nella famiglia del reparto speciale dell'Arma, gode di ottima salute e può giocare allegramente nei prati e nelle camerate della caserma.

Ultimo aggiornamento: 13:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani