Cagliari, diciottenne in fin di vita: preso a pugni davanti alla discoteca. Arrestato un trentenne

Domenica 25 Novembre 2018
Si trova ricoverato all'ospedale Brotzu di Cagliari, in prognosi riservata e in pericolo di vita, uno studente cagliaritano di 18 anni colpito con un pugno al volto da un pregiudicato di 30 anni, sorvegliato speciale, nei pressi del parcheggio della discoteca Cocò, in via Newton. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri, intervenuti sul posto, e si trova ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Secondo la ricostruzione dei militari, il giovane, verso le 3 di questa notte, si trovava con alcuni amici fuori dalla discoteca, quando, senza alcun motivo apparente, il 30enne ha aggredito violentemente il 18enne che è caduto rovinosamente a terra battendo la nuca e perdendo i sensi. Trasportato dall'ambulanza del 118 al pronto soccorso, le sue condizioni sono apparse subito gravi e ora si trova ricoverato per un grave trauma cranico. Il 30enne è invece stato bloccato dai militari mentre stava fuggendo.
Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma