Brindisi, lanciò acido addosso al marito durante lite in auto: l'uomo muore dopo un mese di agonia

Mercoledì 9 Settembre 2020

È morto a causa delle gravi ferite riportate l'uomo di 52 anni di Brindisi, colpito il 3 agosto scorso dall'acido lanciatogli dalla moglie mentre erano in auto al rione Commenda. Era ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Perrinò con ustioni sull'80% del corpo. Anche la donna, 51 anni, con problemi psichici, riportò lievi ustioni alle mani e venne arrestata dalla Polizia. La vittima, dopo essere stata investita dall'acido utilizzato per disostruire le tubature, uscì fuori dall'abitacolo della vettura e chiese aiuto ai passanti e a chi era presente in un negozio di casalinghi. 

Willy Monteiro, i testimoni che accusano i due fratelli: «Quel calcio terribile lo hanno dato loro»
 

Ultimo aggiornamento: 12:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA