Boss calabrese con reddito di cittadinanza: sequestri per 430mila euro

Martedì 15 Dicembre 2020
2
Boss calabrese con reddito di cittadinanza: sequestri per 430mila euro

Alfonso Mannolo, ritenuto il boss della cosca di 'ndrangheta di San Leonardo di Cutro, percepiva illecitamente il reddito di cittadinanza. È quanto hanno scoperto i finanzieri del Comando provinciale di Crotone che hanno individuato altre 7 persone, familiari conviventi di soggetti arrestati insieme a Mannolo - accusato di associazione mafiosa, traffico di droga, riciclaggio, estorsione e usura, nell'ambito dell'Operazione «Malapianta» - tutti indebiti destinatari del sostegno economico grazie a false dichiarazioni. Richiesti sequestri per 430 mila euro.

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA