Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Boom sonico in Puglia? Boato fortissimo, poi la folata di vento. L'ipotesi: «Un aereo militare ha rotto il muro del suono»

Tutti hanno pensato a un terremoto, ma in quell'area non è stata rivelata alcuna anomalia sismica. Ecco la spiegazione

Boom sonico in Puglia: boato fortissimo, poi la folata di vento. L'ipotesi: «Un aereo militare ha superato il muro del suono»
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 15:21 - Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 17:33

Certezze non ce ne sono, se non quella che nessun sismografo ha notato attività anomala nella zona del Salento (ma non solo). Quindi nessun terremoto nel centro-sud della Puglia, dove ieri intorno alle 17.20 è stato avvertito un fortissimo boato: l'ipotesi principale resta quella del passaggio di un aereo militare che avrebbe superato la barriera del suono. Il fenomeno è stato avvertito dalla zona sud-est barese fino al Tarantino e in diversi centri della provincia di Brindisi e di Lecce. Ma cosa è stato? Si è trattato di una fortissima vibrazione che ha fatto tremare gli infissi, seguita da una improvvisa folata di vento. Ai vigili del fuoco sono arrivate diverse segnalazioni - con i messaggi che hanno velocemente fatto il giro delle chat social - ma nessun danno e nessun ferito. Tutti hanno immediatamente pensato a un terremoto, ma l'Ingv non ha confermato. 

Come già successo in passato, il fenomeno potrebbe riguardare proprio un boom sonico generato da qualche aereo militare in transito o in fase di esercitazione sui cieli della Puglia. Il boom sonico, chiamato anche bang supersonico è il suono prodotto dal cono di Mach, generato dalle onde d’urto create da un oggetto (ad esempio un aereo) che si muove, in un fluido, con velocità superiore alla velocità del suono. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA