Bimbo ucciso a Novara, nonna su Facebook: «Nessuno merita il tuo perdono. Signore se esisti resuscitalo»

Domenica 26 Maggio 2019
1
Bimbo morto a Novara, la nonna su Facebook: «Nessuno merita il tuo perdono. Signore se esisti resuscitalo»

«Signore se esisti resuscitalo!». La disperazione della nonna di Leonardo Russo - il bambino di 2 anni per la cui morte sono stati arrestati la mamma e il compagno - si trasforma in parole e post su Facebook. «Perché hai voluto il mio angelo? Tu ne hai tanti, restituiscimelo». Lo struggente messaggio di Tiziana Saliva è accompagnato anche da una canzone: "Resuscitami".

 

Quello di oggi non è l'unico post che la nonna ha scritto dopo la tragedia che ha sconvolto la sua famiglia. «Sei e sarai per sempre un angelo puro e delicato. Nessuno merita il tuo perdono, siamo tutti indegni e dannati» aveva postato il giorno dopo ai fatti. E ancora: «Dolore, silenzio e impotenza. Non c'è che la disperazione e il senso di colpa. Dio non c'è». 

LEGGI ANCHE Bimbo ucciso a Novara, il compagno della madre: «Ho la coscienza pulita»

Si terranno martedì in Duomo, alle ore 14, i funerali del piccolo Leonardo. Il Comune di Novara ha decretato per il giorno delle esequie di lutto cittadino. Su sollecitazione di un gruppo di mamme e di cittadini, che si sono fatti sentire attraverso i social, l'amministrazione comunale ha anche organizzato per domani sera una fiaccolata. Il corteo partirà alle 21 da piazza Cavour per raggiungere la piazza del Duomo, dove è previsto un momento di raccoglimento.
 

 

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 08:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma