Anche un bersagliere di 101 anni nel raduno nazionale di Matera

Lunedì 20 Maggio 2019
Si è conclusa a Matera l'intesa settimana dedicata al 67esimo raduno nazionale dei bersaglieri. I cappelli piumati sono giunti nella capitale europea della cultura da tutta Italia. Circa sessanta le fanfare presenti in questa settimana. Solo domenica circa 20mila bersaglieri, secondo gli organizzatori, di cui la metà ha marciato a passo di corsa sfilando per via Nazionale, via Annunziatella, via XX Settembre per poi transitare in piazza Vittorio Veneto, via Del Corso e via Ridola fino all'incrocio con via Lucana.

Tra loro anche un bersagliere di 101 anni. In piazza Vittorio Veneto si sono tenuti i saluti istituzionali, tra i quali quelli del presidente dell'Anb, il generale Ottavio Renzi, e del presidente della Regione Basilicata Vito Bardi. Si è tenuto anche il tradizionale «passaggio della stecca» tra le città di Matera e Roma: l'anno prossimo il raduno nazionale si terrà nella capitale. La «stecca» è passata dalle mani del sindaco Raffaello De Ruggieri a quelle del presidente dell'Assemblea capitolina Enrico Stefano. Per questa giornata a Matera, nonostante le numerose restrizioni al traffico, tutto si è svolto in modo festoso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma