Bergamo, dimentica le chiavi e si arrampica sul balcone di casa per entrare: cade e muore a 38 anni

Domenica 26 Gennaio 2020

Dramma la scorsa notte a Vigolo (Bergamo), in via Roma: un uomo di 38 anni è morto cadendo dal balcone di casa, sul quale si stava arrampicando pare perché avesse dimenticato le chiavi dell'abitazione. La vittima è un muratore. L'incidente è accaduto alle 4.

Tivoli, incidente tra auto e bus sulla Tiburtina: morti due ventenni del Futsal Settecamini

Il trentottenne stava cercando di salire sul terrazzo per entrare in casa, ma è scivolato ed è caduto rovinosamente a terra. Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, ma non c'è stato nulla da fare per il muratore. Arrivati sul posto anche i carabinieri.

Ultimo aggiornamento: 10:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma