Benito Mussolini, a Brescia messa e necrologio per l'anniversario della morte: «I defunti tutti degni di rispetto»

Domenica 28 Aprile 2019
Benito Mussolini, oggi messa e necrologi per l'anniversario della morte: «I defunti tutti degni di rispetto»

Oggi pomeriggio alle 17 a Brescia nella chiesa di Santo Stefano, in città, sarà celebrata una messa che ricorda l'anniversario della morte di Benito Mussolini. Lo annuncia un necrologio pubblicato sulle pagine del Giornale di Brescia e pagato dalla Delegazione provinciale dell'Associazione Nazionale famiglie caduti e dispersi della Rsi. «Oltre il rogo non vive ira nemica» è stato scritto nel necrologio.

Apologia del fascismo, denunciato a Milano un ultrà frusinate

Anche il Giornale di Vicenza, come da tradizione fa il 28 aprile, data della morte di Benito Mussolini, pubblica un necrologio con la foto e una frase 'Sempre nei nostri cuori', con un richiamo al ricordo religioso previsto domani alle 18.30 davanti alla chiesa del cimitero Maggiore di Vicenza.
 

Nessuna scelta politica o ideologica, soltanto «il necrologio di una persona morta», sottolinea all'Adnkronos Luca Ancetti, direttore del Giornale che aggiunge: «Credo che tutte le persone morte, al di là delle colpe che possono avere in vita, sono degne di rispetto». «La foto, la frase, il richiamo sono state pubblicate nella pagina dei necrologi come tanti altri. Ovvio - osserva - che la foto di Mussolini risalti, come avviene nei libri di storia. Ma nel necrologio non c'è nessun richiamo a quello che la persona è stata in vita. È uno spazio a pagamento, come lo è per tutti quelli che lo richiedono. È chiaro che - sottolinea - se mi avessero chiesto di pubblicarlo in cronaca ci avrei pensato».

Ultimo aggiornamento: 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma